Press "Enter" to skip to content

Un arresto e due denunce per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti da parte di carabinieri

I carabinieri della Stazione di Marrubiu (Oristano) hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in flagranza di reato, Stefano Valdemarca, di 24 anni, di Terralba (Or), disoccupato con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Altri due giovani sono stati invece denunciati per concorso in detenzione e spaccio di droga,  A.M., 26enne di Terralba (OR) disoccupato, con precedenti di polizia per violazione legge stupefacenti e  S.D., 30enne, di San Nicolò’ D’Arcidano (OR), celibe, disoccupato, con precedenti di polizia per violazione legge stupefacenti.  

Alle ore 04.00 circa di questa mattina a Marrubiu, nel contesto dei servizi di fine anno finalizzati alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni connessi all’uso di sostanze stupefacenti e all’abuso di bevande alcoliche (guida sotto la loro influenza) i militari della Stazione del paese, nei pressi di un locale notturno, hanno arrestato il Valdemarca in quanto, a seguito  di mirato controllo e perquisizione, estesa anche al  suo domicilio, è stato trovato in possesso di 51 pastiglie di ecstasy, qualche grammo di ketamina e di hashish, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente per il successivo spaccio e di una somma di danaro contante, presunto provento dello spaccio.

Nello stesso contesto operativo, sono stati inoltre deferiti in stato di libertà per concorso nello stesso reato gli altri due giovani che si accompagnavano all’arrestato poiché, anch’essi controllati e sottoposti ad analoga perquisizione, sono stati trovati in possesso di altra droga e di altre somme di danaro contante, in banconote di piccolo taglio (10 e 5 euro) anche queste presunto provento dell'illecita attività.

In seguito il giovane arrestato è stato portato in caserma per le formalità di legge e poi associato presso la Casa Circondariale di Oristano dove rimarrà a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected !!