Didattica a distanza, Lapia (M5S) scrive a ministra Azzolina ‘non lasciare indietro nessuno. Amministrazioni aprano reti wi-fi nelle ore di lezione’

Nella Foto Deputata sarda M5S La Pia

Roma, 26 Mar 2020 – “Soprattutto in realtà come quella della Sardegna, l’attività didattica a distanza, che si è resa necessaria in questo periodo di emergenza sanitaria, rischia di lasciar fuori una platea enorme di studenti le cui famiglie, molto spesso, non dispongono di computer o strumenti informatici utili ad affrontare ore di lezione in streaming”.

Lo rende noto con un comunicato la deputata sarda Mara Lapia (M5S), che ieri ha scritto alla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina. “Credo fortemente nella necessità che sia la scuola a venire incontro ai limiti socio-tecnologici e territoriali in cui si trovano le nostre famiglie, e non viceversa” spiega Lapia.

“Pensare di svolgere le attività di insegnamento in streaming – si legge ancora – rischia purtroppo di lasciar fuori una platea enorme di studenti le cui famiglie, molto spesso, non dispongono di computer o strumenti informatici utili ad affrontare la didattica a distanza. Spesso esistono problematiche legate al mancato collegamento alla rete internet e talvolta persino la totale assenza della linea ADSL. Non sempre, poi, i genitori possiedono le conoscenze tecniche per accedere alle comunicazioni tra corpo docente e alunni, così come non tutti gli studenti hanno la necessaria formazione per l’utilizzo dei programmi proposti per la didattica”.

Per Lapia “prevedere l’attività didattica in streaming senza, però, mettere in campo i necessari strumenti che non lascino nessuno studente escluso, – conclude la parlamentare sarda pentastellata – rischia di negare il diritto all’istruzione costituzionalmente riconosciuto”. Un primo, importante passo, propone la parlamentare, potrebbe essere l’apertura delle reti wifi da parte delle amministrazioni, almeno nelle fasce orarie nelle quali solitamente si svolgono le lezioni on line. Com

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com