Arrestato 33enne sassarese per tentata rapina e denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

volante al corso (1)

Sassari, 18 Nov 2019 – Nella serata di ieri, personale della Polizia di Stato della Questura di Sassari ha arrestato un 33enne, sassarese, per rapina e denunciato anche per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Gli agenti della Sezione Volanti, su segnalazione alla sala operativa della Questura sassarese, sono intervenuti presso un esercizio pubblico nella zona industriale di Predda Niedda, dove un sassarese, dopo aver rubato della merce esposta sul bancone, per guadagnarsi la fuga, ha aggredito una dipendente dell’esercizio.

Sul posto, i poliziotti, immediatamente intervenuti, hanno bloccato il malfattore e dopo averlo sottoposto a perquisizione personale, hanno rinvenuto, occultate nelle tasche dei pantaloni 79 confezioni singole di cartine per tabacco, 4 accendini ed un coltello a serramanico.

Quindi il giovane è stato dichiarato in arresto per rapina e portato negli uffici della Questura dove, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida prevista per oggi.

Nella circostanza il 33enne è stato altresì denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com