Furti nel litorale di Quartu Sant’Elena, scattano gli arresti da parte dei carabinieri della compagnia quartese

Furti nel litorale di Quartu s.e._due giovani arrestati dai carabinieri

Quartu Sant’Elena (Ca), 16 Nov 2019 – I Carabinieri della Stazione di Quartu Sant’Elena hanno arrestato D.C.  34 anni, di Sinnai, già noto alle Forze di Polizia, in esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Cagliari.

L’attività investigativa, condotta dai militari della Stazione cc temporanea di Flumini di Quartu, che ha consentito alla locale Procura della Repubblica di richiedere la misura restrittiva, ha fatto emergere elementi di responsabilità a carico del presunto colpevole per via dei numerosi furti, commessi nel litorale quartese e nei comuni limitrofi la scorsa estate.

Nel mirino, bagnanti e vacanzieri, derubati mentre si trovavano al mare, impegnati in lunghe passeggiate sul bagnasciuga. Episodi che hanno permesso di far luce sulla figura di D.C. e di A.D. anche lui di 34 anni, sempre di Sinnai, destinatario della stessa misura ma attualmente irreperibile, tanto da poterli mettere in relazione sia con casi di donne scippate mentre si apprestavano a raggiungere le spiagge che di ulteriori furti commessi sulle autovetture dei bagnanti, in rapida successione e nello stesso periodo.

L’attività investigativa, condotta anche con un’attenta analisi delle immagini dei vari sistemi di videosorveglianza, è stata inoltre affiancata da perquisizioni locali, a seguito delle quali sono stati rinvenuti alcuni dei beni sottratti, acquisendo, quindi, ulteriori gravi indizi di colpevolezza a carico dei rei. Risultanze investigative che hanno permesso di richiedere adeguate e proporzionate misure cautelari anche per frenare la spinta criminale dei due soggetti.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com