Militari della Seconda compagnia della Gdf di Cagliari scoprono un soggetto che deteneva all’estero non dichiarati fiscalmente 839 mila euro.

Caserma_gdf_Ca_

Cagliari, 14 Nov 2019 – Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione e all’elusione fiscale, le Fiamme Gialle della Seconda compagnia di Cagliari hanno eseguito un controllo nei confronti di una persona fisica residente a Quartucciu finalizzato alla verifica del corretto assolvimento del cosiddetto “monitoraggio fiscale”.

L’attività ispettiva, scaturita dall’approfondimento di informazioni di intelligence, ha permesso di appurare che il soggetto controllato deteneva, in Gran Bretagna e Svizzera, investimenti finanziari per 839 mila euro.

Quindi una volta appurato preliminarmente che tale importo fosse di lecita provenienza, i Finanzieri hanno contestato l’omessa indicazione dello stesso nel quadro RW delle dichiarazioni dei redditi per gli anni dal 2014 al 2017 e provveduto alla successiva segnalazione alla competente Agenzia delle Entrate ai fini della dell’irrogazione della sanzione amministrativa, commisurata dal 3 al 15% dell’importo trasferito.

L’intervento dei Finanzieri è stato quindi indirizzato a contrastare la circostanza che redditi detenuti all’estero fossero sottratti al Fisco italiano.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com