Tre ragazzini entrano in casa di una donna di 96 anni per rubare ma sono stati poi fermati dai carabinieri e consegnati ai genitori in attesa delle decisioni dell’A.G. minorile di Nuoro.

Stazione carabinieri Tertenia

Tertenia (Nu), 9 Nov 2019 – I Carabinieri della Stazione di Tertenia hanno arrestato in flagranza di reato tre giovani per tentato furto aggravato in concorso.

Su segnalazione della vittima, un’anziana di 96 anni, a sua volta avvisata dai vicini di casa, i militari sono intervenuti nella centralissima Via Vittorio Emanuele, sorprendendo i ragazzi che, dopo essersi introdotti all’interno dell’appartamento della pensionata e aver rovistato nelle varie stanze in cerca di oggetti o contanti da rubare, hanno cercato di sottrarsi all’arresto nascondendosi sul tetto del complesso condominiale. Ma sono stati quindi individuati, poi bloccati dai Carabinieri, e, i tre, due quindicenni e un sedicenne, sono stati condotti presso la Stazione Carabinieri e sottoposti ad accompagnamento a seguito di flagranza.

In seguito, ultimate le incombenze di legge, i ragazzini sono stati accompagnati presso le proprie residenze e affidati ai genitori con l’obbligo di tenerli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria minorile davanti alla quale dovranno rispondere di tentato furto aggravato in concorso.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com