Fatture false, babbo e mamma Renzi condannati a 1 anno e 9 mesi. Pena sospesa e interdizione dai pubblici uffici.

Fatture False_genitori di Renzi condannati a quasi due anni

Firenze, 7 Ott 2019 – Tiziano Renzi e Laura Bovoli, genitori dell’ex premier Matteo Renzi, sono stati condannati a un anno e nove mesi di reclusione, con sospensione condizionale della pena, per dal giudice di Firenze Fabio Gugliotta al processo per due fatture false che li vedeva imputati insieme all’imprenditore Luigi Dagostino. Quest’ultimo è stato a sua volta condannato a due anni di reclusione.

Il Pm Christine von Borries nella sua requisitoria odierna aveva chiesto per i genitori di Renzi una condanna a un anno e nove mesi, e a due anni e tre mesi per Dagostino.

Inoltre, Tiziano Renzi e Laura Bovoli sono stati interdetti dal Tribunale di Firenze per sei mesi da incarichi direttivi nelle imprese e per un anno dai pubblici uffici e dal trattare con la pubblica amministrazione.

“Sono consapevole che si tratta solo di un primo momento, non perdo assolutamente fiducia nella giustizia e aspetto con i miei difensori il processo di appello”. È quanto ha detto Tiziano Renzi apprendendo dal suo legale, avvocato Federico Bagattini, la sentenza.

Anche il legale di Luigi Dagostino, condannato a due anni, ha annunciato ricorso in appello dove “punteremo a un’assoluzione con la formula più ampia. I reati contestati non sussistono”.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com