Governo Conte bis, arrivano le nomine: 42 sottosegretari di cui 10 viceministri

Conte con i suoi viceministri e sottosegretari

Roma, 13 Sett 2019 – La squadra del Conte II è finalmente al completo. Una nottata di lavoro attorno a nomi e caselle ha prodotto una squadra di sottosegretari composta da 42 persone, di cui 10 viceministri.   Lunedì il giuramento La cerimonia del giuramento è stata fissata per lunedì mattina a Palazzo Chigi. Nomi che ci si attendeva, in larga parte, conferme e qualche sorpresa.

Ecco l’elenco completo

Sottosegretari alla Presidenza consiglio dei ministri sono Mario Turco (M5s) a cui va la delega alla Programmazione Economica e Investimenti e Andrea Martella (Pd), che ottiene la delega all’Editoria. Ai Rapporti con il Parlamento vanno i sottosegretari Gianluca Castaldi (M5s) e Simona Malpezzi (Pd).

Agli Affari Europei Laura Agea (M5s). Agli Esteri i viceministri Emanuela Del Re (M5s) e Marina Sereni (Pd) e i sottosegretari Manlio Di Stefano (M5s), Ivan Scalfarotto (Pd), Riccardo Merlo (Maie).

All’Interno, i viceministri Vito Crimi (M5s) e Matteo Mauri (Pd), con i sottosegretari Carlo Sibilia (M5s) e Achille Variati (Pd).

Alla Giustizia vanno i sottosegretari Vittorio Ferraresi (M5s) e Andrea Giorgis (Pd).

Alla Difesa, i sottosegretari Angelo Tofalo (M5s) e Giulio Calvisi (Pd).

All’Economia vanno i viceministri Laura Castelli (M5s) e Antonio Misani (Pd), con i sottosegretari Alessio Villarosa (M5s), Pierpaolo Baretta (Pd) e Cecilia Guerra (Leu).

Al Mise va il viceministro Stefano Buffagni (M5s) e i sottosegretari Alessandra Todde (M5s), Mirella Liuzzi (M5s), Gianpaolo Manzella (Pd), Alessia Morani (Pd).

Alle Politiche agricole va il sottosegretario Giuseppe L’Abbate (M5s).

All’Ambiente il sottosegretario Roberto Morassut (Pd). Alle Infrastrutture e Trasporti va il viceministro Giancarlo Cancelleri (M5s), e i sottosegretari Roberto Traversi e Salvatore Margiotta (Pd).

Al Lavoro vanno i sottosegretari Stanislao Di Piazza (M5s) e Francesca Puglisi (Pd). All’Istruzione la viceministra Anna Ascani (Pd), e i sottosegretari Lucia Azzolina (M5s) e Giuseppe De Cristofaro (Leu).

Alla Cultura vanno le viceministre Anna Laura Orrico (M5s) e Lorenza Bonaccorsi.

Alla Salute il vice ministro Pierpaolo Sileri (M5s) e la sottosegretaria Sandra Zampa (Pd).

Una squadra di governo “impostata per durare fino a fine legislatura”, commenta il ministro Vincenzo Spadafora. “Ci sono donne molto competenti e di esperienza, e sono rappresentate tutte le regioni. Un lavoro portato avanti con forza”, aggiunge.

“C’è stata un’accelerazione, lunedì ci sarà il giuramento. Sono molto soddisfatto per la squadra. Abbiamo molti elementi nuovi e alcuni sconosciuti al grande pubblico ma ho scorso i loro curriculum. Sono confidente di avere una squadra sufficientemente giovane ed amalgamata”. Così il presidente del consiglio Giuseppe Conte, rispondendo a una domanda sulla squadra dei sottosegretari, a margine della sua visita ad Accumoli.

Il premier ha parlato della ricostruzione in una conferenza stampa nel pomeriggio ad Accumoli.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com