Attività di vigilanza sulle coste da parte degli agenti del Corpo Forestale della Sardegna

pattuglia a mare forestali

Cagliari, 22 Ago 2019 – Il Servizio Ispettorato ripartimentale di Tempio Pausania ha coordinato, durante le festività di ferragosto, un servizio rinforzato di vigilanza a tutela delle coste.
Nell’attività sono stati impegnati circa settanta operatori del Corpo forestale (fra sottufficiali e assistenti) che, dalla notte del 14 alla mattina del 16 agosto, si sono avvicendati, suddivisi in pattuglie, negli orari notturni e diurni, nel costante monitoraggio del territorio in un periodo estremamente sensibile a causa della forte pressione antropica collegata al turismo estivo.
All’operazione ha partecipato il personale delle Stazioni forestali costiere di Trinità d’Agultu, Luogosanto, Palau, La Maddalena, Olbia e Padru, integrato anche dal personale della Stazione di Oschiri e delle Blon di Olbia e di Palau.
Durante il servizio, nella notte tra il 14 e il 15 agosto, una pattuglia della Stazione forestale di Olbia è intervenuta su di un incendio, in località Isola dei Porri, nel territorio di Golfo Aranci. L’incendio è stato originato dall’utilizzo non autorizzato di fuochi artificiali. L’attività d’indagine, che ha permesso di risalire alle cause dell’incendio, prosegue per individuare i responsabili.
Le pattuglie in servizio diurno delle Stazioni di Olbia e di Padru nei giorni 15 e 16 agosto, sono intervenute nello spegnimento di tre incendi che si sono sviluppati nelle rispettive giurisdizioni. Nell’Isola di La Maddalena il personale del Corpo ha contestato due violazioni amministrative per divieto di campeggio al di fuori delle strutture ricettive, ai sensi dell’art. 22 della Legge Regionale n. 16 del 2017 – Norme in materia di turismo.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com