Sea Watch – Carola Rackete denuncia Salvini ed inoltre la difesa chiede sequestro dei social.

Sea Watch_ sbarcati i migranti e la capitana arrestata dai militari della Gdf

Roma, 11 Lug 2019 – Il sequestro dei profili Facebook e Twitter riconducibili al leader della Lega, Matteo Salvini, e di altri social “propalanti messaggi d’odio”. Questa una delle richieste dell”avvocato Alessandro Gamberini, difensore della comandante della Sea Watch 3, Carola Rackete, nella denuncia che verrà presentata domani alla procura di Roma.

“Il deposito dell’esposto alla Procura di Roma contro il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, avverrà non prima di domani, siamo in attesa della firma in originale di Carola Rackete”, ha affermato infatti l’avvocato in relazione alla denuncia in cui si ipotizzano i reati di istigazione a delinquere e diffamazione nei confronti del numero uno del Viminale, per i giudizi espressi nelle vicenda della Sea Watch.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com