Un cagliaritano di 55 anni ma residente ad Arzachena trovato in possesso di denaro e droga: arrestato dai carabinieri della Stazione del paese.

Carabinieri_

Arzachena (SS), 16 Magg 2019 – Nella tarda mattinata del 14 maggio scorso, i Carabinieri della Stazione di Arzachena hanno arrestato un muratore, G.E., di 55 anni, originario del cagliaritano ma da tempo stabilitosi nel nord Sardegna, perché trovato in possesso di sostanze stupefacenti e di una consistente somma di denaro.

Il tutto è partito da un controllo stradale ed una prima perquisizione veicolare nel corso della quale sono saltati fuori alcuni grammi di cocaina suddivisa in dosi. Poi, durante una approfondita perquisizione estesa subito dopo all’abitazione dell’operaio, che aveva già annoverato precedenti in materia di stupefacenti, ha consentito di rinvenire altri 13 grammi di cocaina, due bilancini di precisione e la somma di 15.000 euro in contanti che era contenuta in due barattoli interrati nel giardino di casa. E proprio il sistema di occultamento ha fatto pensare che il denaro fosse di provenienza illecita e pertanto è stato anch’esso sottoposto a sequestro.

L’uomo ultimate le formalità di legge in caserma è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com