Arrestato a Siniscola dai carabinieri della compagnia di Ottana e Siniscola un 30enne trovato in possesso di un arma clandestina.

CC fucile

Ottana (Nu), 16 Mar 2019 – Nell’ultimo periodo, anche a seguito degli episodi di assalto alle autocisterne del latte verificatesi in alcune zone, sono stati ulteriormente intensificati i controlli, e sono state svolte perquisizioni e rastrellamenti su vaste aree rurali e boscate alla ricerca di armi. E in questo contesto i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ottana, con il supporto dei colleghi della compagnia di Siniscola e del personale dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna, durante i continui servizi di perlustrazione delle campagne e di controllo degli ovili, nel territorio del comune di Siniscola”, hanno arrestato Pasquale Grecu, 30 anni, di Siniscola, imprenditore agricolo, sorpreso nella flagranza del reato di detenzione illegale, occultato nella stalla delle capre, dell’azienda di famiglia, un fucile cal.12  a pompa marca Benelli, con matricola abrasa ed in ottimo stato di conservazione.

Cacciatori Sardegna2Il giovane al temine delle operazioni di rito era stato recluso nel carcere di “Badu e Carros” di Nuoro e nella giornata di ieri, a seguito dell’udienza di convalida, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Sull’Arma verranno effettuati accertamenti per cercare di risalire al legittimo proprietario e verifiche balistiche dai Carabinieri del R.I.S. di Cagliari.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com