Peste suina, abbattuti a Orgosolo 108 maiali al pascolo brado illegale, di ignota proprietà, non registrati e mai sottoposti ai controlli sanitari

peste suina_nuovi abbattimenti in sardegna

Cagliari, 7 Dic 2018 – L’Unità di Progetto (UdP) per l’eradicazione della Peste suina africana (PSA) in Sardegna comunica che oggi in agro di Orgosolo, nelle località Biriddi, Montes, Hohosi, Sa Carcara, sono stati individuati e poi abbattuti 108 maiali al pascolo brado illegale, di proprietà ignota, non registrati all’anagrafe animale e mai sottoposti ai dovuti controlli sanitari.

L’intervento si inserisce nelle attività di monitoraggio e controllo del territorio che puntano a ricercare gli ultimi branchi di maiali ancora allo stato brado illegale che possono continuare ad alimentare la presenza del virus della PSA a discapito delle attività della stragrande maggioranza degli allevamenti regolari che, in questi ultimi anni, hanno deciso di operare nel rispetto delle regole sulla biosicurezza e delle norme igienico sanitarie.

Nell’operazione odierna, coordinata dall’UdP in stretta collaborazione con la Prefettura e la Questura di Nuoro, sono intervenute 3 squadre di veterinari dell’ATS e i colleghi dell’Istituto zooprofilattico sperimentale, gli uomini del Corpo forestale e di Vigilanza ambientale e il personale dell’Agenzia Forestas.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com