Manutenzione immobili regionali, procedure informatizzate tramite Sardegnacat. Accordo quadro per 23 milioni. Incontro informativo a Sassari

Accordo manutenzione immobili regionali

Sassari, 15 Nov 2018. È di oltre 23 milioni di euro il valore dell’Accordo Quadro pubblicato sulla piattaforma SardegnaCat della Centrale Regionale di Committenza e presentato oggi a Sassari agli operatori economici del settore edile. L’incontro, al quale hanno partecipato numerose imprese oltre al Direttore Generale della CRC e al personale del Servizio interventi sul patrimonio che ha progettato la procedura di gara, è servito per illustrare il meccanismo di funzionamento dell’Accordo Quadro e le sue peculiarità.
Si tratta infatti del primo accordo quadro centralizzato per l’esecuzione di lavori, nato dalla raccolta del fabbisogno di manutenzione di tutto il patrimonio immobiliare del Sistema Regione, completamente informatizzato e basato sul sistema del rilancio competitivo.

È una procedura in due fasi: la prima gestita completamente dalla CRC, nella quale si qualificheranno 76 operatori nei 10 lotti nei quali è suddiviso l’appalto; la seconda, gestita dalle amministrazioni del Sistema Regione che inviteranno le imprese a rilanciare il prezzo sulla base degli appalti specifici di cui hanno bisogno. Il tutto esclusivamente attraverso SardegnaCat, lo strumento creato con l’obiettivo di razionalizzare la spesa della regione e per ottimizzare le procedure di gara. Il territorio regionale è stato suddiviso in 5 zone (Città metropolitana di Cagliari, Sassari, Oristano, Nuoro e Sud Sardegna) e per ogni zona sono stati individuati due lotti, uno per ogni classifica di lavorazioni edili rientranti nella categoria OG1. In particolare si dà spazio alle imprese che hanno la I e la II classifica, ossia alle piccole e medie imprese che costituiscono il tessuto imprenditoriale locale.

L’aggiudicazione avverrà con il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa, contemperando quindi qualità dell’offerta e ribasso sul prezziario regionale. La procedura è aperta e pertanto tutti possono partecipare semplicemente accedendo alla piattaforma SardegnaCat e ottenendo le credenziali di accesso che abilitano a presentare la propria offerta che deve pervenire entro le ore 12.00 del prossimo 14 dicembre. Com

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com