Con Cristina Caboni, ospite venerdì del nuovo appuntamento con LiberEvento, si apre la seconda parte della rassegna che sabato e domenica vedrà protagonisti anche Gesuino Nemus e Anna Melis

Cristina Caboni

Cagliari, 13 Ago 2914 – Dopo alcuni giorni di pausa, venerdì 17 agosto a Calasetta riprendono gli appuntamenti con LiberEvento, la rassegna letteraria organizzata davanti al suggestivo scenario della Torre spagnola dall’associazione culturale Contramilonga in collaborazione con il Comune di Calasetta.

Alle 22 sarà ospite la scrittrice Cristina Caboni, di recente di nuovo in libreria con “La rilegatrice di storie perdute”, storia di due donne, Sofia e Clarice, i cui destini si incrociano grazie a un libro. L’autrice parlerà del suo lavoro insieme a Luca Sarriu, esperto di storia dell’arte.

Durante l’incontro sarà all’opera il vignettista Massimo Piga, che elaborerà un disegno ispirato alle suggestioni della serata.

Dopo l’incontro di venerdi, LiberEvento prosegue ancora sabato 18 e domenica 19 agosto con altri due autori sardi: Gesuino Nemus e Anna Melis.

Informazioni: www.liberevento.it, liberevento@gmail.com. Pagina Facebook: Festival Culturale LiberEvento.

LiberEvento è realizzato dietro la direzione artistica dello scrittore e giornalista Claudio Mocia (per la parte letteraria) e di Fabio Furìa (per quella musicale).

La manifestazione è organizzata con il contributo di: Comune di Calasetta, Regione autonoma della Sardegna- Assessorato alla Pubblica istruzione, Fondazione di Sardegna.

In collaborazione con: Sistema Bibliotecario Sarcidano Barbagia di Seulo, libreria Mondadori Point di Sant’Antioco, Fondazione MACC, Pettirosso editore.

Tutte le attività si svolgono sotto l’egida dell’Associazione nazionale presidi del libro.

 

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com