La Valigia dell’Attore 2018: Valerio Mastandrea ricorda Giulio Regeni. Stasera la consegna del Premio Gian Maria Volonté a Isabella Ragonese

Isabella Ragonese 2_ph Dirk Vogel

La Maddalena (SS), 25 Lug 2018 – Si è aperta ieri a La Maddalena l’edizione 2018 de La Valigia dell’Attore, festival che si concluderà domenica 29 luglio e che vedrà passare sull’isola sarda grandi interpreti del cinema italiano, da Marco Giallini a Isabella Ragonese, passando per Giuseppe Battiston e Valerio Mastandrea. Ed è stato proprio il protagonista di The Place, primo film presentato ieri sera al pubblico, ad aprire la quindicesima edizione della manifestazione dedicata al lavoro d’attore e intitolata a Gian Maria Volonté. Lo ha fatto con parole importanti, quelle scritte dai genitori di Giulio Regeni, il ricercatore italiano barbaramente ucciso in Egitto tra il 25 gennaio e il 3 febbraio del 2016. Un delitto che ancora cerca giustizia e verità e che grazie al grande lavoro che da oltre due anni sta facendo il comitato #VeritàperGiulioRegeninon viene dimenticato. La serata di apertura de La Valigia dell’Attore 2018 è stata dedicata a lui, destinando la quasi totalità dell’incasso all’associazione che continuerà a far sentire la sua voce fino a quando non si arriverà alla verità. E la loro voce l’hanno fatta sentire anche i genitori di Giulio, con un messaggio di ringraziamento che è stato letto proprio da Valerio Mastandrea, che come altri artisti italiani si è sempre schierato in prima fila perché il caso Regeni non diventi uno dei troppi misteri italiani irrisolti.

“La vostra valigia è colma di emozioni, sentimenti e di un’immensa empatia per Giulio, per la tragedia che ci impegna ogni giorno per la ricerca di verità e giustizia per i diritti violati. Empatia che non volge lo sguardo altrove, e comprendiamo che forse, senza empatia, non può essere vera arte. Con gratitudine e affetto, Paola e Claudio”. Questa la parte finale del messaggio da parte dei genitori di Giulio “che sono delle persone, come tutti noi” come ha sottolineato Mastandrea e non poteva esserci maniera migliore per aprire una manifestazione che ricorda un artista, Gian Maria Volonté, per cui l’impegno civile fu parte integrante del suo straordinario lavoro d’attore.

Giallini e Mastandrea La maddalena 24 lug ph Nanni Angeli La Maddalena fortezza i Colmi La Valigia dell'attore (ph Nanni Angeli)Stasera seconda serata, che si terrà nella tradizionale cornice della Fortezza i Colmi. Si apre alle 21:30 con la performance della compagnia Danz’Arte di La Maddalena su coreografia di Rosanna Cossu, accompagnata dall’anteprima mondiale del corto di animazione di Francesco Calcagnini che ha per colonna sonora la splendida canzone di Francesco De Gregori La valigia dell’attore. A seguire la consegna del Premio Gian Maria Volontè 2018a Isabella Ragoneseper la sua eccellenza artistica. L’attrice sarà accompagnata sul palco da Daniele Vicari, regista di Sole Cuore Amore, film che sarà proiettato subito dopo la cerimonia di premiazione.

Dopo le esperienze teatrali in Sicilia, interpretando, dirigendo e scrivendo spettacoli di successo, Isabella Ragonese esordisce al cinema in Nuovomondo di Emanuele Crialese, in concorso alla Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia del 2006. La consacrazione arriva due anni dopo con Paolo Virzì, che la sceglie per il ruolo della giovane precaria di Tutta la vita davanti, che le frutta la prima candidatura ai Nastri d’Argento, premio che vincerà nel 2010 per la sua interpretazione in La nostra vita di Daniele Luchetti, per cui riceve anche la prima candidatura ai David di Donatello. Proprio con il fim di Daniele Vicari arriva la terza nomination ai Nastri, nel frattempo miete successi anche in televisione, nel ruolo della moglie fantasma di Rocco Schiavone nella serie interpretata da Marco Giallini, e in teatro, con La Commedia di Orlando, diretta da Emanuela Giordano.

La Valigia dell’Attore è parte del circuito di festival Le isole del cinemache coinvolge quattro isole minori della Sardegna. Organizzata dall’Associazione Culturale Quasar e diretta da Giovanna Gravina Volonté e da Fabio Canu, è patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Autonoma della Sardegna, con l’Assessorato della pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport e l’Assessorato del Turismo, dal Comune di La Maddalena, dal Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. A sostenere l’evento, la Fondazione di Sardegna, la SIAE, il NUOVOIMAIE, la Scuola d’Arte cinematografica Gian Maria Volonté, il Cagliari Film Festival, la Scuola Sottufficiali della Marina Militare – La Maddalena, la Compagnia di navigazione Delcomar e le cantine di Su’entu, Oliena e Monti. Com

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com