Giovane di Sant’Antioco denunciato dai carabinieri della compagnia di Carbonia per appropriazione indebita, esercizio abusivo attività artigianale, discarica abusiva e atri reati.

caserma compagnia carabinieri di carbonia

Carbonia, 12 Ott 2017 – Quest’oggi a Sant’Antioco (Su), lungomare Vespucci, a parziale conclusione dell’attività d’indagine condotta stamane presso area privata in cui era esercitata l’abusiva attività di officina meccanica, carabinieri della Stazione del paese, coadiuvati da personale del Nucleo Operativo Ecologico di Cagliari, hanno deferito in stato di libertà e sanzionato, sul piano amministrativo, L. M., di 35 anni, disoccupato, con precedenti di polizia, del posto per i reati di appropriazione indebita, realizzazione discarica abusiva di rifiuti urbani, speciali pericolosi e non combustione illecita di rifiuti e furto aggravato.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com