Giunta Sardegna – Approvati vari provvedimenti

giunta regionale sardegna 2014

 

Cagliari, 31 Gen 2017 – La Giunta regionale riunita questo pomeriggio a Villa Devoto, sotto la direzione del Vice presidente Raffaele Paci, ha approvato l’aggiornamento del Piano triennale della prevenzione della corruzione e della trasparenza 2017/2019. Il Piano prevede il rafforzamento delle azioni di formazione e di Democracy e integra le previsioni di precedenti delibere. In particolare, vengono definite iniziative volte a promuovere la partecipazione attiva e diffusa dei cittadini e la crescita della cultura dell’integrità. Molteplici le azioni e i canali individuati quali le Giornate Trasparenza, la piattaforma di e-democracy Sardegna ParteciPA ed i laboratori di cittadinanza promossi e coordinati attraverso gli sportelli ParteciPA nel territorio regionale. Sarà potenziato inoltre il raccordo con Istituzioni, amministrazioni locali e organismi operanti nei diversi ambiti territoriali. Sempre su proposta della Presidenza, la Regione ha aderito all’avviso del Ministero degli Interni, per assistere i migranti nei paesi di origine, divenendo partner dell’iniziativa “Percorsi creativi e futuri innovativi per i giovani senegalesi e ivoriani”, di cui è capofila la Regione Piemonte.

Programmazione e Bilancio – In attesa dell’approvazione delle Direttive di attuazione per la Tipologia T4 (contratti di investimento superiori ai 20 milioni di euro) dei bandi per le imprese, si apre una fase esplorativa e di interlocuzione. La Giunta ha infatti approvato, come proposto dall’assessore Raffaele Paci, la pubblicazione di un Avviso esplorativo sul sito internet della Regione, con l’obiettivo di acquisire candidature per la realizzazione in Sardegna di progetti ricadenti nella Tipologia T4 attraverso una procedura aperta, trasparente e non discriminatoria rispondente al principio delle normali condizioni di mercato. Obiettivo del Contratto di Investimento è rafforzare la struttura produttiva regionale, sostenere la competitività dei sistemi produttivi locali e le filiere esistenti o in via di formazione nonché attrarre nuovi investimenti innovativi. Gli ambiti prioritari di intervento sono quelli indicati nelle aree di specializzazione identificate dalla Smart Specialization Strategy (S3), la strategia di specializzazione intelligente della Regione. L’Esecutivo inoltre, a sostegno e rafforzamento della politica di attrazione di investitori internazionali, ha dato il via libera alla pubblicazione di un secondo Avviso esplorativo: servirà ad acquisire candidature per la realizzazione in Sardegna di Progetti Ricerca e Sviluppo da parte di imprese internazionali che investano significative quote del proprio fatturato in progetti capaci di coinvolgere efficacemente piccole e medie imprese nazionali e regionali, ancora una volta in linea con la strategia S3.
Sanità – Su proposta dell’assessore Luigi Arru è stato deliberato di affidare l’espletamento della gara unica regionale per il servizio di brokeraggio e per la polizza assicurativa di responsabilità civile RCT/O (verso terzi e Operai) all’ATS e di assegnare le procedure di gara in unione d’acquisto per protesi per apparato respiratorio all’Azienda Brotzu e per protesi vascolari cardiache – primo sottogruppo, lettura ottica e digitalizzazione ricette SSN, infusori automatici per diabetici e talassemici all’Ats.
Personale – Approvate le modifiche alla legge regionale n.28 sul “Completamento delle procedure per le progressioni professionali del personale dell’Amministrazione regionale”, approvato lo scorso 11 novembre dal Consiglio regionale. A seguito di confronto con il Governo, si è concordato di apportare alcune variazioni che consentono di superare le criticità segnalate mantenendo invariata la sostanza delle norme. Le modifiche consentono di introdurre nell’ordinamento regionale, con norma contrattuale e non più con legge, il meccanismo di accantonamento delle risorse che alimenteranno, a regime, il fondo per le progressioni. Sarà inoltre possibile garantire la copertura finanziaria per la chiusura delle progressioni 2013-2015 e per quelle del triennio contrattuale in corso. Questi aspetti sono contemplati nell’accordo sottoscritto dalla Giunta e dalle organizzazioni sindacali lo scorso 29 settembre. Il disegno di legge, dopo il via libera dell’esecutivo, verrà esaminato dal Consiglio regionale.
Enti Locali – La Giunta, su proposta dell’assessore Cristiano Erriu, ha nominato il commissario straordinario per la provvisoria gestione del Comune di Sedilo. Si tratta dell’ingegnere Abramo Garau. Il provvedimento si è reso necessario in seguito alle dimissioni presentate dal sindaco Alessio Petretto il 9 gennaio scorso e del conseguente scioglimento del Consiglio comunale. Nella giornata di oggi il presidente Francesco Pigliaru firmerà il decreto di nomina del commissario straordinario.
Lavori Pubblici – Approvato su proposta dell’assessore Paolo Maninchedda lo studio della rete regionale degli itinerari ciclabili e l’elenco degli interventi. I dettagli saranno illustrati nei prossimi giorni in conferenza stampa.

Trasporti. Le linee strategiche della continuità territoriale aerea 2017-2021 sono state approvate definitivamente dalla Giunta dopo il via libera della Commissione IV del Consiglio regionale. Il nuovo regime entrerà in vigore a fine ottobre prossimo.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com