Occupazione, siamo tornati indietro di 10 anni: 31% di giovani senza lavoro, record

A dicembre il numero di disoccupati in Italia ha raggiunto quota 2 milioni e 243mila: si torna così ai livelli di disoccupazione di dieci anni fa. L’esercito dei disoccupati, stando ai dati Istat, è in forte aumento e torna ai livelli del primo trimestre del 2001 se si prendono in considerazione le serie storiche trimestrali dell’Istituto di statistica.

I più penalizzati, a dicembre, sono gli uomini: il tasso di occupazione maschile si attesta al 67,1%, dato più basso dal primo trimestre del 1999, mentre il tasso di disoccupazione maschile sale all’8,4%, dato più alto sempre dal primo trimestre del 1999.

Il tasso di disoccupazione si attesta all’8,9%, in aumento di 0,1 punti percentuali in termini congiunturali e di 0,8 punti rispetto all’anno precedente. Lo rende noto l’Istat precisando che si tratta del dato più alto dall’inizio delle serie storiche mensili, cioè dal 2004. 

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com