Stintino, operazioni di rifinitura sul litorale

Sono proseguiti anche oggi i lavori di pulizia del litorale stintinese. Le squadre al lavoro, 6 operai della Verde Vita e 6 barracelli, si sono concentrati sui lavori di rifinitura lungo le spiagge. Gli interventi sono stati fatti su tutta la zona già interessata dalle bonifiche dei giorni scorsi e in particolare dalla spiaggia dell’Ancora sino a Fiume Santo.

«Non è stato rinvenuto praticamente niente – fa sapere il primo cittadino Antonio Diana che anche oggi ha coordinato le operazioni – soltanto a Punta Negra gli operai hanno raccolto piccole quantità di catrame spiaggiato».

Nel primo pomeriggio poi, una imbarcazione del Consorzio operatori portuali ha portato sull’isolotto della torre della Pelosa due operai del Comune. Nei giorni scorsi infatti l’isoletta non era stata interessata dalle bonifiche mentre oggi, dopo una pulizia a fondo, gli operai sono ritornati sulla terra ferma con quantitativi non rilevanti di materiale inquinante.

«Le operazioni di monitoraggio vanno avanti – prosegue il sindaco – e oggi gli operai della Verde Vita ci risulta abbiano setacciato anche le coste dell’Isola Piana. Sfortunatamente le condizioni meteo non ci stanno agevolando».

Anche oggi infatti ha soffiato un forte vento di levante. «Questo vento sarà anche un indicatore della situazione però – afferma ancora Antonio Diana – perché, una volta che si sarà calmato, ci permetterà di capire se il mare sta ancora rilasciando residui di catrame oppure il materiale si è spiaggiato tutto».

Il sindaco quindi ha voluto ringraziare i volontari che ieri sono scesi in campo numerosi per contribuire alla pulizia della Pelosa. «Si è trattato di un comportamento di alto valore civico – commenta in chiusura il sindaco – e i cittadini hanno fatto sapere di essere pronti a muoversi ancora in caso di emergenza». Red

 

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com