Arrestato pastore per detenzione di armi clandestine e esplosivo

Un allevatore, Antonino Atzeri, di 46 anni, di Soleminis (Cagliari) è stato arrestato dagli agenti della Forestale con l’accusa di detenzione illegale di armi clandestine ed esplosivo.

L’uomo è stato sorpreso dagli uomini del Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale della Regione Autonoma della Sardegna nel corso di una perquisizione effettuata all’interno del suo ovile dove vi erano un fucile con matricola abrasa e tre detonatori elettrici.

L’operazione rientra nell’ambito delle tante perquisizione che stanno effettuando 40 agenti delle Stazioni Forestali di Campuomu, Castiadas, Dolianova, Muravera, Pula Sinnai, Isili, Escalaplano e Teulada e artificieri antisabotaggio della Polizia di Stato.

Condividi su...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com